Brigitte Macron ha sofferto molto all'inizio della sua relazione

tsch

22.1.2018 - 15:43

Come emerge da una nuova biografia su Brigitte Macron, la First Lady francese dovette affrontare molta ostilità quando la sua relazione con il giovane Emmanuel Macron, all'epoca appena 15enne, divenne di dominio pubblico.

Brigitte Macron aveva 24 anni, 8 mesi e 18 giorni in più rispetto a colui che attualmente è suo marito, il presidente francese Emmanuel Macron (40). Se oggi questa differenza d'età è largamente accettata, all'inizio della loro storia fu un autentico scandalo: dopotutto, Emmanuel Macron aveva appena 15 anni quando la sua relazione con la professoressa Brigitte Auzière uscì allo scoperto. Invece di toccare il cielo con un dito, Brigitte, mamma di tre figli, visse un vero e proprio inferno.

Come si legge nella biografia «Brigitte Macron: L’Affranchie», ad opera di Maëlle Brun, che riporta in particolare le parole di una sua conoscente 64enne, l'attuale First Lady non ama parlare di quel periodo.

Fino a quel momento, infatti, «Bibi» aveva condotto una vita esemplare nella città di Amiens, nel nord della Francia: era una donna apprezzata e socialmente impegnata, proveniente da una famiglia molto stimata, sposata ad un banchiere e madre di tre figli. Poi aveva finito per innamorarsi di Emmanuel, un compagno di classe di sua figlia, che frequentava il suo corso di teatro presso il liceo cattolico del posto.

I suoi genitori bersagliati dalle critiche

Il suo amore non era di certo illegale – in Francia la maturità sessuale è stabilita a 15 anni –, ma l'odio di cui la professoressa, all'epoca 38enne, fu oggetto non conosceva limiti. Perfino i suoi genitori, entrambi medici, furono trattati «come lebbrosi» dalla popolazione locale, scrive Maëlle Brun. I vicini sputavano sulla porta di casa loro e inviavano lettere nelle quali denunciavano il comportamento della loro figlia minore.

Pare che il marito di Brigitte, il banchiere André-Louis Auzière (66), sia andato su tutte le furie quando apprese della storia fra sua moglie e il giovane Emmanuel. «Quando venne a sapere la verità, la sua reazione fu molto violenta», scrive Maëlle Brun, facendo riferimento alle dichiarazioni dei vicini, che assicurano che André-Louis se ne andò di casa all'istante. «Non lo abbiamo più visto. È stato come se fosse scomparso.» Maëlle Brun sa perfettamente che, per le persone coinvolte, questa è una «ferita che difficilmente potrà guarire».

Nel frattempo, i genitori di Emmanuel Macron avevano ritirato il figlio da scuola, per mandarlo a Parigi per terminare i propri studi. Tuttavia il suo amore per Brigitte, che ha quasi 25 anni più di lui, resistette all'enorme pressione degli eventi. Nel 2007, un anno dopo il divorzio di Brigitte, la coppia che aveva suscitato tanto scandalo si sposò a Touquet. Secondo l’«Independent», nel suo discorso di ringraziamento agli invitati, l'uomo politico, all'epoca 30enne, ci tenne a ringraziare soprattutto i suoi figliastri – che hanno circa la sua età – di amarli per ciò che erano. «Non conosco una coppia più felice», avrebbe dichiarato Tiphaine, la figlia minore di Brigitte Macron.

Tornare alla home page