Diversi

Difficile a credersi: questi palazzi sono in abbandono

uri

17.9.2018

Il lusso e l’opulenza caratterizzavano un tempo queste ville e castelli d'Europa – che oggi, invece, cadono a pezzi. Con la sua inseparabile macchina fotografica, l'olandese Roman Robroek ha riportato alla luce questi affascinanti tesori addormentati da anni.

Affreschi sbriciolati, scalinate collassate e corti invase dalla vegetazione: da cinque anni, Robroek riscopre alcuni dei più bei posti dimenticati d'Europa, traducendo fotograficamente il loro stato di abbandono.

Tra questi palazzi in rovina spiccano alcuni edifici dalla storia appassionante e movimentata, come il castello di Sammezzano, in Toscana. Databile all'inizio del 17esimo secolo, il palazzo originario è stato sostituito alla metà del 19esimo secolo da un edificio in stile neo-moresco.

Dopo la Seconda Guerra mondiale, questo castello, che si articola in 365 camere, è stato utilizzato come hotel di lusso per clienti agiati. Giace in stato di abbandono da 25 anni. Un'organizzazione sta raccogliendo fondi per restaurare e conservare l'edificio. «L’occasione di gettare un colpo d'occhio dietro porte normalmente chiuse è un'esperienza unica», scrive Roman Robroek, 31 anni, sul suo sito Internet. «E' al tempo stesso rilassante e seducente.»

Consiglia tuttavia a tutti coloro sono tentati all'idea di imitarlo di non entrare mai da soli in un edificio abbandonato. Può succedere di passare su assi pericolanti o di inciampare in un chiodo arrugginito.

Il castello di Sammezzano

Le immagini del giorno

Tornare alla home page