Gianni Morandi: «Qualcuno mi ha guardato dal cielo»

Covermedia

6.4.2021 - 11:11

Gianni Morandi

Da fine marzo il cantante è ricoverato all'ospedale Bufalini di Cesena, centro specializzato per le ustioni.

Covermedia

6.4.2021 - 11:11

L'incidente avvenuto il mese scorso in un rogo di campagna ha procurato a Gianni Morandi ustioni sul 15 percento del suo corpo.

Il cantante ne ha parlato durante la sua ultima intervista con Il Resto del Carlino, a cui racconta la dinamica degli eventi e ammette che, negli ultimi giorni, si sta facendo largo tra i suoi pensieri un grande spavento.

«Ho bruciature sul 15 percento del corpo, mani, gambe e anche un orecchio», spiega Gianni Morandi al quotidiano.

«Col passare dei giorni mi spavento sempre di più. Perché mi rendo conto del rischio che ho corso e di quanto sono stato fortunato. Prima di tutto, ho salvato la vita. Perché quando tu cadi dentro a una buca così, mentre spingi dentro un tronco che pensi faccia resistenza, e ti trovi in mezzo alle braci, con le fiamme intorno, è una cosa tremenda».

L'incidente è avvenuto circa tre settimane fa e ancora oggi il cantante è ricoverato all'ospedale Bufalini di Cesena, centro specializzato per le ustioni.

«Mi sono attaccato con le mani a un ramo che bruciava pur di saltare fuori. La seconda cosa importante è che ho salvato la faccia – afferma – credo che ci sia qualcuno che mi ha guardato dal cielo, ne sono convinto».

Covermedia