GR: un «Caffè scientifico» per parlare di innovazione e ricerca

danu, ats

29.9.2021 - 10:35

"Caffè scientifici" alla Scuola universitaria professionale dei Grigioni per favorire la discussione con il pubblico interessato.
Keystone

La Scuola universitaria professionale dei Grigioni organizza un «caffè scientifico» per discutere di innovazione, ricerca e tecnologia. Il primo appuntamento, solo in presenza, si terrà il prossimo 7 ottobre a Coira.

danu, ats

29.9.2021 - 10:35

Come comunica oggi la direzione del progetto, i caffè sono sempre stati luoghi di incontro popolari per discutere di attualità e scambio di opinioni. L'iniziativa del «Caffè scientifico» mira a facilitare gli scambi personali tra il pubblico e la comunità scientifica, allo scopo di dare risposte concrete a domande che spesso molti si fanno: Qual è l'importanza delle reti, dei parchi dell'innovazione e dei centri tecnologici? Qual è il ruolo delle scuole universitarie professionali e altri istituti di ricerca? E qual è il compito del cantone dei Grigioni?

Il primo appuntamento si terrà a Coira il 7 ottobre 2021 e sarà incentrato sul tema «Innovazione nella ricerca e nell'economia: il cammino dei Grigioni verso il futuro». Oltre al Consigliere di Stato Marcus Caduff, capo del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, e a Rudolf Büchi, iniziatore del Centro startup e innovazione Löwenberg in Surselva (GR), parteciperanno allo scambio aperto con il pubblico interessato anche Ernst Schranz, membro della direzione di Gritec AG e responsabile della BU System Innovation, e Urs Jenni, direttore dell'Istituto svizzero per l'imprenditorialità (SIFE) della Scuola universitaria professionale dei Grigioni.

Gli incontri non potranno tenersi online, analogamente a quanto avviene con gli «Energieapero» fra la medesima scuola e la Scuola professionale di Poschiavo, perché il formato richiede la presenza fisica. Questa la risposta data a Keystone-ATS dal direttore del progetto Gian-Reto Trepp. Ha però precisato che sono previsti due «Caffè scientifici» a Davos e a Zuoz (GR).

danu, ats