USAV: semi «sesamo» pericolosi per la salute, non consumarli

mp, ats

13.11.2020 - 15:00

Un contenuto eccessivo di ossido di etilene è stato riscontrato nei semi «sesamo» di Erboristi Lendi. L'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) raccomanda pertanto di non consumare i prodotti. Non si può infatti escludere un pericolo per la salute, si legge in un comunicato odierno.

Il prodotto in questione è il «Sesamo bianco naturale» (150 g, imballato, lotto: AA2242001A) di provenienza dall'India, il cui termine di conservazione è il 30 giugno 2022.

Erboristi Lendi ha immediatamente ritirato il prodotto dagli scaffali e emanato un richiamo del prodotto. L'azienda ha inoltre informato il laboratorio cantonale del Ticino e l'USAV della contaminazione da ossido di etilene.

Tornare alla home page

mp, ats