VS: nuova stazione federale sperimentale di viticoltura ed enologia

zd, ats

31.5.2021 - 17:52

Il centro di competenza della Confederazione per la ricerca agronomica Agroscope apre nel canton Vallese una nuova stazione sperimentale dedicata alla viticoltura e all'enologia, soprattutto per trovare soluzioni nell'ambito del cambiamento climatico.

zd, ats

31.5.2021 - 17:52

Vari esperimenti approfonditi saranno compiuti su diverse particelle cantonali e private. Benché i progetti di ricerca siano sviluppati in Vallese, le nuove conoscenze acquisite potranno trovare applicazione anche altrove in Svizzera, sottolinea un comunicato odierno della Confederazione e del Cantone.

Riguarderanno l'approvvigionamento idrico delle viti e la manutenzione sostenibile del suolo nonché l'analisi di varietà nuove e resistenti alle malattie in diversi contesti pedoclimatici, ossia delle condizioni dei terreni e del clima.

Sempre in un'ottica di sostenibilità ambientale e di qualità dei vini, si cercheranno soluzioni per gestire la diminuzione dell'acidità nel mosto e nel vino in relazione ai cambiamenti climatici. Si studierà anche in che modo riuscire a ottimizzare il bilancio energetico dei processi vinicoli.

I partner sono Agroscope, il Cantone del Vallese, l'associazione dei produttori vallesani Vitival (800 membri) e la centrale di consulenza AGRIDEA. Hanno firmato un accordo che copre il periodo 2021-2028, con una possibile estensione al 2032. Oltre ai vigneti, il Canton Vallese mette a disposizione la propria cantina e l'infrastruttura di laboratorio necessaria.

zd, ats