Addio Coachella: l’edizione 2020 salta a causa del coronavirus

CoverMedia

11.6.2020 - 11:10

Leeds Festival - Day 2 - Performances Featuring: Travis Scott Where: Leeds, United Kingdom When: 25 Aug 2018 Credit: WENN.com Featuring: Travis Scott Where: Leeds, United Kingdom When: 25 Aug 2018 Credit: WENN.com
Source: WENN.com

Dopo vari slittamenti, gli organizzatori hanno deciso di cancellare definitivamente l’iconico festival di Indio.

Il Coachella Valley Music and Arts Festival slitta direttamente al 2021.

Originariamente, il famoso evento si sarebbe dovuto tenere all’Empire Polo Club di Indio (California), in due weekend di aprile. A marzo, dopo l’esplosione della pandemia causata dal Covid-19, gli organizzatori avevano scelto di posticipare la kermesse a ottobre. Oggi, però, il festival risulta definitivamente cancellato, come testimoniato da una nota scritta da Dan Beckerman, CEO di Anschutz Entertainment Group (AEG), il brand dietro al colossale evento.

«Ormai è chiaro che gli eventi dal vivo con i fan non potranno tornare per vari mesi, probabilmente fino al 2021», legge lo statement.

Secondo Billboard, gli organizzatori della Goldenvoice stanno valutando la possibilità di un festival con capacità ridotta per aprile 2021. In alternativa il ritorno al format classico avverrà nell’ottobre del 2021, quando si presuppone che il coronavirus si sarà definitivamente spento.

Circa il 40% di coloro che hanno acquistato i biglietti ha già chiesto un rimborso.

La decisione definitiva sul futuro del festival, riferiscono fonti vicine alla AEG, verrà presa solamente quando si avrà un quadro più definito della situazione sanitaria.

Al Coachella di quest’anno si sarebbero dovuti esibire grandi star come Travis Scott, Frank Ocean e Rage Against the Machine.

Tornare alla home page

CoverMedia