Spettacolo Amber Heard, parla l’investigatore privato: «Nessuna prova contro Johnny Depp»

CoverMedia

2.4.2020 - 13:15

2019 Emery Awards to Honor Amber Heard, Nico Tortorella and DC Comics at Cipriani Wall Street

Featuring: Amber Heard
Where: New York, New York, United States
When: 06 Nov 2019
Credit: Derrick Salters/WENN.com
2019 Emery Awards to Honor Amber Heard, Nico Tortorella and DC Comics at Cipriani Wall Street Featuring: Amber Heard Where: New York, New York, United States When: 06 Nov 2019 Credit: Derrick Salters/WENN.com
Source: Derrick Salters/WENN.com

Il detective privato Paul Barresi, ingaggiato dai legali dell’attrice, chiude la sua indagine a mani vuote.

Amber Heard incassa un duro colpo dal suo investigatore privato.

L’uomo, ingaggiato dai legali dell’attrice, non è riuscito a trovare nessuna prova contro l’ex marito Johnny Depp.

L’ex coppia conduce una battaglia legale senza esclusione di colpi dal 2016, ovvero da quando la star di «Aquaman» ha chiesto il divorzio al divo di Hollywood per violenze domestiche. Chiuso il matrimonio, nel 2018, i due sono tornati a farsi la guerra in tribunale dopo un’intervista diffamatoria rilasciata dalla Heard al The Washington Post, per cui Depp ha chiesto un risarcimento da 50 milioni di dollari.

Per un anno, l’investigatore Paul Barresi ha viaggiato in lungo e largo e interrogato diverse persone legate a vario titolo a Depp nel tentativo di provare i suoi comportamenti violenti e predatori. Ma, alla conclusione delle sue indagini, l'uomo si è ritrovato a mani vuote.

«Ho viaggiato per gli Stati Uniti, in Francia, in Italia, in Gran Bretagna, ovunque Johnny Depp fosse andato - ha dichiarato al DailyMail.com -, ovunque si fosse recato. Il risultato è che non ho trovato una singola prova o una donna abusata o picchiata. Niente: è un angelo. Nessuno ha detto una parola deprecabile nei suoi confronti».

«Secondo me sono le persone che gli stanno attorno a essere più instabili», ha spiegato Barresi.

Tornare alla home page

CoverMedia