amfAR, 7 febbraio galà a NY Fashion Week

ANSA

8.1.2018 - 18:35

ANSA

Prima volta senza Weinstein. Premi Lee Daniels e Stefano Tonchi

ROMA, 8 GEN - Un altro pezzetto del mondo potente di Harvey Weinstein si sgretola travolto dallo scandalo molestie sessuali. Sostenitore principale tra i più generosi, il produttore hollywoodiano ha legato per decenni il suo nome agli eventi a Cannes e non solo dell'amfAr, il galà per raccogliere fondi per la ricerca contro l'Aids. Il nome di Weinstein è sempre stato il primo in cartellone. Ora la fondazione, di cui Liz Taylor è stata co-fondatrice e presidentessa per anni, riparte senza il potente Harvey e annuncia un galà il 7 febbraio a New York durante la New York Fashion Week. Il nome di Weinstein ovviamente è scomparso.

L'evento mondano si terrà al Cipriani Wall Street e onorerà l'autore, produttore e regista Lee Daniels e l'editore di W Magazine per il loro lungo impegno nella lotta all'Aids.

L'amfAR Gala New York, al 20/mo anno, con la performance musicale di Halsey, vedrà la partecipazione tra gli altri di Scarlett Johansson, Whoopi Goldberg, Chloe Sevigny, Heidi Klum, Sienna Miller, Iman, Laura Linney.

Tornare alla home page

ANSA