Accuse

Angelina Jolie: «Brad Pitt violento con me e i bimbi»

Covermedia

5.10.2022 - 11:00

Angelina Jolie (archivio)
Angelina Jolie (archivio)
KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

In una deposizione scritta, l’attrice fornisce dettagli shock sui presunti abusi subiti da lei e i figli per mano dell’ex coniuge su un volo diretto dalla Francia agli Stati Uniti.

Covermedia

5.10.2022 - 11:00

Angelina Jolie rivolge delle gravissime accuse nei confronti di Brad Pitt.

Come parte della causa relativa alla battaglia legale tra i due ex sul famigerato vigneto francese, i legali di Jolie hanno riferito che le trattative con Pitt sono naufragate in seguito al rifiuto dell’attrice di firmare un accordo di non divulgazione.

Se avesse accettato tale accordo, Angelina non avrebbe più potuto parlare all’infuori dei tribunali degli «abusi fisici e psicologici subiti da lei e dai suoi figli» da parte dell’ex marito.

La violenza durante un volo

Come riportato sui documenti giudiziari, ottenuti dal New York Times, Angelina ha accusato Brad di aver aggredito verbalmente e fisicamente lei e due dei loro figli su un volo diretto dalla Francia agli Stati Uniti nel settembre del 2016.

«Pitt ha preso per il collo uno dei bambini e poi ne ha colpito un altro al volto, poi ha afferrato Jolie per la testa e l’ha scossa», si legge nel racconto shock. «Pitt ha poi versato della birra addosso a Jolie… e poi ancora della birra e del vino sui bambini».

Angelina, 47, ha chiesto il divorzio il 19 settembre 2016, citando differenze inconciliabili.

Acquietati i rapporti con i figli, i violenti attacchi sarebbero poi proseguiti in un bagno. «Pitt ha afferrato Jolie dalla testa e l’ha spinta, poi l’ha presa per le spalle e l’ha agitata nuovamente per poi spingerla contro il muro di un bagno», si legge nella deposizione. «Pitt poi ha più volte colpito con dei pugni il soffitto dell’aereo, spingendo Jolie a uscire dal bagno».

Costretta a «difendersi pubblicamente»

Le accuse di violenze domestiche avanzate da Angelina contro Brad nel 2016 furono sottoposte a un’indagine, poi conclusasi con un nulla di fatto.

Inizialmente Angelina pare fosse intenzionata a non divulgare i dettagli della separazione da Pitt, ma si è sentita costretta a farlo per «difendersi pubblicamente» dall’esposto presentato dal 58enne a giugno in cui veniva accusata di aver venduto le sue quote dello Château Miraval a uno «sconosciuto» per il puro piacere di arrecare dolore all’ex coniuge.

Pitt non ha ancora risposto pubblicamente alle nuova accuse di Angelina.

Covermedia