Billie Eilish va in crisi

Billie Eilish va in crisi: «Ho bisogno di dissociarmi»

Covermedia

3.8.2021 - 16:31

Billie Eilish

La cantante ha un pessimo rapporto con il suo corpo a causa dell’ingerenza mediatica.

Covermedia

3.8.2021 - 16:31

Billie Eilish si è sbottonata sui problemi di body image.

Lo ha fatto nella sua ultima intervista con The Guardian, dove la cantante di «Gen Z» ammette il suo bisogno di «dissociarsi» durante le performance, e discute del pessimo rapporto con la sua immagine.

«Indosso abiti più grandi, ma possono essere davvero poco lusinghieri. Nelle foto, sembrano – non so nemmeno cosa. Devo solo separare completamente le due Billie. Perché ho un rapporto così terribile con il mio corpo, non lo immagini nemmeno. Quindi devo solo dissociarmi», racconta Billie Eilish.

La cantante diciannovenne parla inoltre di come alcune foto poco lusinghiere dei paparazzi abbiano influito sul rapporto con il suo corpo. Il riferimento va all'anno scorso, quando è stata svergognata per aver indossato pantaloncini sportivi e una canotta.

«È stata sufficiente una foto dei paparazzi. Sono stata immortalata mentre stavo correndo alla porta e avevo indossato chissà cosa. Non sapevo che la foto era stata scattata, ma l'hanno pubblicata e tutti hanno commentato: «Grassona»!».

La hitmaker di «Bad Guy» ha continuato spiegando come non capisca il desiderio di scrutare i corpi degli altri. «Voglio dire, abbiamo solo bisogno di corpi per mangiare, camminare e fare la cacca. Abbiamo solo bisogno di loro per sopravvivere. È ridicolo che a qualcuno importi dei corpi. Tipo, perché? Perché ci interessa? Mi chiedo: cosa ne pensi davvero a proposito?».

Venerdì, la Eilish ha pubblicato il suo secondo album, «Happier Than Ever», che discute una serie di argomenti, inclusa l'immagine del corpo.

La decima traccia dell'album, «OverHeated», parla di body shaming e chirurgia estetica.

«Va tutto bene: fatti fare i ritocchi che vuoi», chiarisce nell’intervista con il The Guardian.

«Fai ciò che ti fa sentire felice. Ma quando lo neghi e dici: «Oh, è tutta farina del mio sacco. Se solo ci provassi di più riusciresti anche tu». Questo, mi rende letteralmente furiosa. È un pessimo esempio per donne e uomini (…). È una tale perdita di tempo cercare di avere sempre un bell'aspetto. È una tale perdita di gioia e libertà per il tuo corpo».

Covermedia