Brad Pitt parla dell’alcolismo: «Non ho pianto per vent’anni»

3.12.2019 - 16:31, CoverMedia

"Ad Astra" LA Premiere at the Arclight Hollywood on September 18, 2019 in Los Angeles, CA Featuring: Brad Pitt Where: Los Angeles, California, United States When: 19 Sep 2019 Credit: Nicky Nelson/WENN.com
Source: Nicky Nelson/WENN.com

L’attore si lascia andare nell’intervista con Anthony Hopkins, sua co-star in «Vento di passioni» e «Vi presento Joe Black».

Brad Pitt ha vuotato il sacco sulla sua dipendenza dall’alcol nell’intervista rilasciata al collega Anthony Hopkins, per un articolo pubblicato su Interview Magazine.

I due artisti hanno calcato insieme il set dei film «Vento di passioni» e «Vi presento Joe Black».

«Non ho pianto per 20 anni. Ora mi commuovo molto più spesso. Per i miei figli, i miei amici e per le notizie in generale. Sono commosso», ha ammesso Brad prima di parlare dei suoi problemi con l’alcolismo.

«Sto realizzando, come atto di perdono verso me stesso e verso le scelte che ho fatto e delle quali non vado orgoglioso, che apprezzo quei passi falsi, perché mi hanno dato un po’ di saggezza, che ha portato a qualcos’altro. Non puoi avere uno senza l'altro... Sto abbracciando questo momento della mia vita, ma non sento di poter prenderne il merito», ha ammesso la superstar.

«Abbiamo sempre dato molta importanza all’errore. Ma la prossima mossa, quello che si fa dopo l’errore, è ciò che definisce davvero una persona. Facciamo tutti degli errori. Ma qual'è il prossimo passo? La società non è interessata a vedere quale sia il prossimo passo di quella persona. Questa è la parte che io trovo più interessante. Sono umano. Siamo umani, vogliamo un obbiettivo e del significato per le nostre vite. Ma per farcela abbiamo bisogno di due cose: restare creativi e circondarci delle persone che amiamo».

Tornare alla home page

Altri articoli