Cher su Britney Spears: «La trattano come una vacca da mungere»

CoverMedia

31.8.2020 - 13:12

Opening night of The Cher Show at the Neil Simon Theatre - Arrivals. Featuring: Cher Where: New York, New York, United States When: 03 Dec 2018 Credit: Joseph Marzullo/WENN.com Featuring: Cher Where: New York, New York, United States When: 03 Dec 2018 Credit: Joseph Marzullo/WENN.com
Source: Joseph Marzullo/WENN.com

La controversa questione dell’amministrazione finanziaria della cantante non piace alla 74enne di «Believe».

Cher si lancia sul social per esprimere la sua indignazione riguardo agli accordi legali relativi alla tutela di Britney Spears.

Questo mese l’amministrazione del denaro della reginetta del pop, che dopo il crollo psicologico del 2008 erano passate a suo padre Jamie, sono state formalmente estese fino al 2021, e la 74enne non è per niente d’accordo.

«Ha lavorato duro, era la gallina dalle uova d’oro, ha fatto un sacco di soldi, poi è stata male, e ora è una VACCA DA MUNGERE (sic)», scrive Cher su Twitter.

«C'è qualcuno tra quelli che fanno i soldi grazie alla sua malattia che vorrebbe che lei stesse meglio?», continua Cher, con l’aggiunta di tre emoji dell’anatra.

L’anno scorso Jamie ha avuto problemi di salute e ha ceduto gran parte del controllo delle finanze di sua figlia a Jodi Montgomery, tutore e amico di famiglia di lunga data.

La questione sta particolarmente a cuore a Cher, che già lo scorso gennaio scriveva: «Perché fanno lavorare una donna se è noto che non può prendersi cura di se stessa?».

Nell’ultimo anno anche i fan della popstar hanno espresso il loro scontento, creando la campagna Free Britney in rete.

Il processo per la tutela della diva continua.

Tornare alla home page

CoverMedia