Chris Brown: archiviate le accuse di aggressione

CoverMedia

20.8.2019 - 11:11

Hot 97's Summerjam 2017 at the Metlife Stadium in New Jersey - Performances Featuring: Chris Brown Where: East Rutherford, New Jersey, United States When: 11 Jun 2017 Credit: WENN.com
Source: WENN.com

Il rapper è stato assolto per insufficienza di prove, dopo un litigio scoppiato durante un suo concerto a Tampa (Florida) nel 2018.

Decadono le accuse per aggressione contro Chris Brown per un presunto litigio in un nightclub in Florida.

Il rapper era finito sul banco degli imputati per aver sferrato un pugno a un fotografo all’Aja Channelside, a Tampa, ma gli inquirenti hanno interrotto le indagini per insufficienza di prove.

I fatti risalgono allo scorso anno durante un’esibizione di Brown nel club. Come riporta TMZ, il cantante pare abbia perso la pazienza dopo aver ripetutamente chiesto a un paparazzo di non scattare delle foto, né a lui, né al suo entourage.

Il fotografo ha raccontato di essere stato colpito all’altezza della bocca da Chris, arrestato una settimana dopo e successivamente rilasciato su pagamento di una cauzione.

In un comunicato stampa, affidato a Rolling Stone, il legale Kevin Naper ha parlato di false accuse nei confronti del suo assistito, aggiungendo: «Il procuratore ha condotto un’attenta analisi delle prove (o meglio dell’assenza di prove) ed è correttamente arrivato alla conclusione che non è stato commesso nessun crimine».

«Il Sig. Brown apprezza la professionalità del procuratore dello stato e non vede l’ora di incontrare i suoi molti fan a Tampa, il 31 agosto».

Chris è atteso all’Amalie Arena a Tampa, proprio in tale data.

I guai giudiziari per la star però non finiscono qui: sul 30enne pende una pesante accusa di stupro, per fatti avvenuti in Francia. Al momento il rapper non risulta iscritto nel registro degli indagati.

Tornare alla home page

CoverMedia