Chris Hemsworth: «A Hollywood mi sentivo soffocare»

CoverMedia

20.4.2020 - 09:33

"Men In Black International" World Premiere at AMC Lincoln Square - Red Carpet Arrivals Featuring: Chris Hemsworth Where: New York, New York, United States When: 12 Jun 2019 Credit: Ivan Nikolov/WENN.com
Source: Ivan Nikolov/WENN.com

L’attore oggi vive nella tranquilla Byron Bay con la famiglia.

Chris Hemsworth non ha un buon ricordo del suo periodo a Hollywood.

Intervistato dal The Sunday Telegraph, l’attore ha ammesso di essersi sentito «soffocare» dal lavoro e dalla frenesia della vita sotto i riflettori. Da alcuni anni la star di «Thor» ha scelto di voltare pagina, trasferendosi con la moglie Elsa Pataky e i suoi bambini nella tranquilla Byron Bay, nella sua nativa Australia.

«Mi sentivo soffocare dal lavoro, ogni conversazione e ogni cartellone che vedevo aveva a che fare con un film o con qualcosa relativa a quel settore… Così, si perde la prospettiva».

«Non c’è singola persona (a Byron Bay) con cui interagisco, o amico vicino, che è legato all’industria cinematografica ed è una cosa rigenerante. È positivo per mia moglie e per i miei figli».

Per Chris, che si gode i suoi ultimi grandi successi cinematografici, la priorità è rappresentata dalla famiglia.

«Volevo fermarmi per un po’. Avevo bisogno di stare un attimo a casa. Godermela. Tutto passa troppo in fretta», ha aggiunto.

Mentre si trova in isolamento a causa del Coronavirus, Chris offre corsi di meditazione guidata per aiutare i ragazzi che soffrono di ansia e stress attraverso la sua app Centr, che la star ha reso gratuita in questo periodo di grande difficoltà.

Tornare alla home page

CoverMedia