Claudio Bisio difende Fausto Brizzi

CoverMedia

1.12.2017 - 14:52

Covermedia

Il comico italiano ha preso la parola per tutelare la dignità del regista romano accusato di molestie sessuali.

Claudio Bisio è intervenuto per difendere Fausto Brizzi.

In una lunga intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, l’attore di Novi Ligure presidia il fianco del regista de «La notte prima degli esami», invitando il pubblico a «distinguere molto tra molestie, violenze, avance».

«Sono molto vicino a Fausto Brizzi, alla moglie Claudia Zanella», ha dichiarato Claudio Bisio al quotidiano.

«Intanto penso che dobbiamo distinguere molto tra molestie, violenze, avance. Provarci è una cosa, toccare e chiudere la porta a chiave è un’altra. Invito le ragazze molestate e violentate a denunciare. Ritengo ridicolo togliere il personaggio di Kevin Spacey dai titoli, Caravaggio era un assassino, Oscar Wilde non era una brava persona, andrebbero separate le persone dalle opere. Mi sembra ridicolo anche che la Warner abbia tenuto in ghiacciaia il nome di Brizzi».

Da quando il regista romano è finito nell’inchiesta sulle molestie sessuali nel mondo del cinema da parte de Le Iene, oltre 10 attrici lo hanno accusato di comportamento scorretto e la Warner Bros Entertainment ha «sospeso ogni futura collaborazione» col cineasta.

«Warner Bros. Entertainment Italia prende molto seriamente ogni accusa di molestia o abuso e si impegna fermamente affinché l’ambiente di lavoro sia un luogo sicuro per tutti i suoi dipendenti e collaboratori», cita un annuncio ufficiale da parte della casa di produzione.

«Warner Bros. Entertainment Italia ha sospeso ogni futura collaborazione con Fausto Brizzi che non verrà associato ad alcuna attività relativa alla promozione e distribuzione del film “Poveri ma ricchissimi”».

Tornare alla home page

CoverMedia