David Beckham lancia una squadra nella Major League

CoverMedia

30.1.2018 - 11:13

Covermedia

L’ex calciatore ha fondato una squadra a Miami, che giocherà nel campionato a stelle e strisce.

David Beckham avrà presto una squadra di calcio di sua proprietà nella Major League Soccer.

L’ex ala di Manchester United e Real Madrid, che ha trascorso cinque anni negli States tra le fila dei Los Angeles Galaxy, lavora dal 2014 sul nuovo progetto imprenditoriale e, dopo aver superato una serie di intoppi burocratici, lui e i suoi soci in affari sono finalmente pronti a lanciare la prima squadra ufficiale della città di Miami nel campionato a stelle e strisce.

«Tutti sanno che avevamo fatto l’annuncio quattro anni fa, ci sono stati un sacco di intoppi lungo la strada ed è stato frustrante, ma ora ci siamo. È il momento giusto», ha dichiarato il sex symbol britannico a Good Morning America.

David ha potuto contare in questo lungo percorso sull’appoggio incondizionato della moglie Victoria e dei loro quattro figli.

«Hanno visto il loro papà volare a Miami, lo hanno visto ritornare, lo hanno visto sorridere parlando di Miami e lo hanno visto anche frustrato - ha proseguito -. Il miglior modo per insegnare qualcosa ai figli però è far capir loro che non tutto è sempre facile, ma è determinante il modo in cui noi reagiamo di fronte alle difficoltà. Ho sempre provato a insegnare questo ai miei figli».

David dividerà il suo tempo tra Miami e Londra, sebbene la capitale britannica continuerà a essere la base familiare.

«Vivremo ancora a Londra, ma ovviamente io dovrò trascorrere un enorme quantitativo di tempo lì. Quando loro avranno la possibilità di venire, lo faranno - aggiunge -. Sono entusiasta. Sono eccitato all’idea di regalare a Miami il suo primo team».

Tornare alla home page

CoverMedia