Del Toro: accusato di aver copiato «La forma dell’acqua»

CoverMedia

22.2.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Il regista si sarebbe ispirato a Let Me Hear You Whisper del drammaturgo Paul Zindel: arrivano le smentite.

Guillermo del Toro è accusato di aver copiato la storia del suo film «La Forma dell’Acqua - The Shape of Water» (tredici nomination agli Oscar) dal drammaturgo Paul Zindel, morto nel 2003.

A scendere in campo contro Del Toro è stato David Zindel, figlio dell’autore della presunta storia originale, che sostiene come il regista messicano si sia deliberatamente ispirato a Let Me Hear You Whisper, pubblicato dal padre nel 1969.

Raggiunto dalla notizia della denuncia, il cineasta ha immediatamente smentito: «Non ho mai letto o visto quell’opera. Né io, né i miei collaboratori ne abbiamo sentito mai parlare mentre eravamo a lavoro su La Forma dell’Acqua».

«L’aspetto più nauseante sono le tempistiche di queste accuse. Mi sembra abbastanza palese quello che si sta tentando di fare. Per me, a dirla tutta, è un sollievo togliere questa polemica dall’arena delle opinioni e portarla in un tribunale, dove a contare sono fatti e leggi».

Del Toro ha citato la sua lunga carriera nel difendersi dalle accuse: «Lavoro in questo settore da 25 anni e la mia reputazione è impeccabile. È da sempre un tratto caratterizzante della mia carriera parlare delle influenze che ho ricevuto ad ogni singolo film che ho fatto, ad ogni DVD, su Twitter o alle mie mostre».

«Sono sempre stato aperto sulle cose che amo, e non ho avuto problemi a parlare della loro mescolanza nei miei film ... Sono uno scrittore / regista che ha prodotto serie TV, libri, film e una quantità enorme di sceneggiature, senza una sola lamentela».

Secondo TMZ, Zindel chiederà al giudice di bloccare le proiezioni del film e di essere risarcito.

I rappresentanti di FOX Searchlight hanno negato le accuse di plagio.

«Queste affermazioni del signor Zindel sono prive di fondamento, del tutto prive di merito e presenteremo una mozione affinché vengano ritirate», si legge in una dichiarazione di un portavoce della casa di produzione.

Tornare alla home page

CoverMedia