Elisabetta Gregoraci, il suo ex Mino Magli: «Le auguro una vita ricca… come piace a lei»

CoverMedia

30.10.2020 - 13:11

Source: Covermedia

L'imprenditore della moda scrive un lungo ed amaro sfogo dalle pagine del settimanale Oggi, in cui racconta (dopo anni) tutta la sua delusione.

Elisabetta Gregoraci ha ricevuto una lettera pubblica firmata dal suo ex Mino Magli.

Dopo le rivelazioni delle scorse settimane, che hanno portato alla luce la presunta liaison avuta dalla showgirl con l'imprenditore della moda, e un contratto con Flavio Briatore che le impedisce di fidanzarsi per 3 anni dopo il divorzio, arriva ora una bruciante missiva inoltrata da Magli a Oggi.

«Ho, ingenuamente, sempre creduto in quello che dicevi, mi sembrava sincera quella ragazza fuggita dalla Calabria in cerca di un futuro migliore», scrive Mino Magli affidando a Oggi la sua profonda delusione.

«Mi sembrava amore il tuo quando, tornata dal tuo viaggio in Kenya nel 2006, nonostante già flirtassi con Briatore, mi preparasti una cenetta a lume di candela e mi dicesti: “Mino ti prego non mi dire niente… stiamo solo insieme, del resto parleremo dopo”».

Il designer si dichiara fidanzato della soubrette calabrese dal 2001 al 2007, ovvero quando lei aveva già avviato la sua storia con il titolare del Billionaire, con cui convolerà a nozze nel 2008.

L'epilogo della storia avuta con Elisabetta porta ora Magli a un'amara conclusione.

«Ho capito di essere stato solo un numero nella vita di Elisabetta Gregoraci. Sono stato vittima delle sue bugie, bugie che non avevano motivo di esistere. Perché, dall’alto della mia esperienza, avrei compreso tutto, anche la sua sfrenata voglia di affermarsi, quello che invece non posso comprendere sono gli atteggiamenti seriali che continua a mettere in campo nascondendosi dietro un vittimismo che non può ostentare… è un fatto di onestà intellettuale!».

Per vivere la sua relazione con la Gregoraci, Mino ha rinunciato a una vita romantica più autentica.

«Io in quel periodo, per lei ho perso una grande donna, una donna che mi amava sopra ogni cosa. Di questa mia stupidità mi ritengo l’unico responsabile nel non aver letto a pieno la vera natura di Elisabetta Gregoraci. Le auguro una vita ricca… come piace a lei».

Tornare alla home page

CoverMedia