Elisabetta Sgarbi, racconto l'altrove

ANSA

26.11.2017 - 13:02

Un atto d'amore per i paesaggi e le genti slovene

TORINO, 26 NOV - Passa al 35/o Torino Film Festival, nella sezione Festa Mobile, l'ultimo, poetico, film di Elisabetta Sgarbi. 'L'ultimo altrove. Un viaggio in Slovenia' è un atto d'amore verso i paesaggi e la natura sloveni 'paese a noi vicino ma semisconosciuto', che è anche una sorta di sequel del film di cinque anni fa della stessa regista 'Il viaggio della Signorina Vila'.

Il film documentario, prodotto con Rai Cinema, fortemente voluto dalla direttrice del festival Emanuela Martini, viene anche presentato il 27 all'Auditorium del grattacielo di Intesa Sanpaolo insieme ad alcuni protagonisti come lo scrittore Claudio Magris ed il giornalista Paolo Rumiz, entrambi triestini, e l'Ensemble Spirit oh Youth Orchestra diretta dal maestro Igor Coretti Kuret.

"La Slovenia è un 'altrove' perfetto - ha detto all'ANSA la regista - vicino ma lontano. Come è qualsiasi luogo se lo si guarda con un certo sguardo. Per me 'altrove' è la mia Ferrara dove torno spesso per specchiarmi ogni volta ritrovandomi diversa".

Tornare alla home page

ANSA