Emerge insediamento etrusco in Sardegna

ANSA

8.1.2018 - 19:10

Soprintendente di Gennaro, mai documentata presenza stanziale

ROMA, 8 GEN - Un insediamento etrusco risalente al IX secolo a.C. sulle coste sarde, nei pressi di Olbia: la straordinaria presenza è emersa nel corso di una revisione dei ritrovamenti degli ultimi anni della Soprintendenza per le province di Sassari e Nuoro. L'area dell'insediamento - informa un comunicato della Soprintendenza - è localizzata sull'isolotto di Tavolara, una posizione che consentiva una certa cautela nei contatti con gli abitanti della costa e dell'entroterra.

Allo stato attuale delle ricerche, notano gli archeologi, non si può tuttavia escludere che vi siano stati altri insediamenti villanoviani in Gallura, regione che fronteggia l'Etruria, i cui grandi centri come Populonia, Vetulonia, Vulci, Tarquinia, destinati a divenire le grandi città etrusche, nascono proprio nell'epoca in questione, la prima età del ferro, a cui si datano, in Sardegna, anche le statue di Monte Prama.

Tornare alla home page

ANSA