Spettacolo Fiorello: «Jovanotti? Me l’ha presentato suo fratello. Faceva le stagioni con me»

CoverMedia

7.4.2020 - 11:13

Source: Covermedia

L’amicizia tra lo showman siciliano e il cantante risale agli anni Ottanta, quando Bernardo Cherubini l’ha portato a Milano per presentargli il fratello.

Fiorello e Jovanotti sono amici da una vita.

I due si conoscono dalla fine degli anni Ottanta, quando il fratello più grande del musicista ha fatto incontrare i due artisti.

Ricordi indelebili, dei quali Fiore ha parlato nella sua recente intervista per il podcast “Muschio Selvaggio” con Fedez e Luis Sal.

«La svolta arrivò quando Bernardo Cherubini mi disse che suo fratello era entrato nel giro di Cecchetto grazie a una canzone, “Gimmy Five”. Lui aveva 21 anni ed era già l'idolo di tutti», racconta Fiorello.

«Tra una stagione e l'altra al villaggio, io e Bernardo andammo a Milano a trovare suo fratello. Lorenzo aveva creato un piccolo quartier generale in via della Moscova. È lì che conobbi Cecchetto - ricorda Fiore - Tempo dopo Jovanotti cominciò a fare un programma intitolato “1, 2, 3 Jovanotti”, dove faceva delle telefonate ai fan. Una volta mancava una telefonata e Bernardo fece il mio nome a Cecchetto. “Lui è un mio amico che fa le voci, perché non le fai fare a lui?”. Così io feci l'imitazione di Marco da Bergamo e Claudio mi notò. “Tu cosa fai?”, mi chiese. E io: “Tra 20 giorni inizio la stagione al villaggio”. Lui: “No, rimani qui, ti faccio fare la radio”. Era Radio Deejay. Così cominciai a fare la radio con Amadeus e poi Baldini, dopodiché arrivò il Karaoke e la svolta definitiva».

Il resto della carriera di Fiorello è storia, così come l’amicizia con Jovanotti e Amadeus.

Tornare alla home page

CoverMedia