Franca Leosini: «Vivo le storie dall’interno»

CoverMedia

22.3.2018 - 11:11

Source: Covermedia

La conduttrice di Storie Maledette ne è certa: «Sono napoletana e piaccio al pubblico».

Franca Leosini è la conduttrice e ideatrice di Storie Maledette.

Programma che ha fatto presa sull’audience non solo per il tema dal tocco morboso e coinvolgente, ma soprattutto per l’affascinante personalità della giornalista diventata da 1994 una vera e propria celebrità.

«Io parlo così. Sono napoletana e riporto questa identità anche nella fantasia del linguaggio. Sono una che non dice: “Rimettersi i pantaloni” ma “Inforcare i pantaloni”. È un mio filone di ironia deformante», spiega Franca Leosini intervistata da F.

«Le storie le vivo dall’interno, anche se non lascio mai trasparire le emozioni».

Recentemente la Leosini è stata attaccata da Roberta Bruzzone, che l’ha bacchettata sulla ricostruzione del caso di Avetrana: frecciata a cui risponde durante l'intervista.

«Io non entro mai nel merito delle scelte lessicali della dottoressa Bruzzone e neanche nel merito dei programmi televisivi a cui sceglie di partecipare. Ognuno ha il suo lessico: io sono napoletana e un narratore napoletano ha nel DNA squarci di ironia che chi è nato al Nord probabilmente non possiede».

Tornare alla home page

CoverMedia