George Clooney costruisce scuole per i rifugiati

CoverMedia

1.12.2017 - 13:30

(Cover) - IT Showbiz - George e Amal Clooney sono impegnatissimi sul fronte umanitario. L’ultimo dei loro progetti, avviato per conto della loro nuova associazione, la Clooney Foundation for Justice, prevede l’apertura di vari edifici scolastici per i giovani rifugiati siriani che vivono in Libano, il Paese nativo dell’avvocatessa 39enne.

«Sono vittime della geografia e delle circostanze, ma questo non significa che non vi sia speranza», legge lo statement della coppia, come riportato dall’Associated Press.

«Il nostro obiettivo con questa iniziativa è quello di aiutare i bambini rifugiati della Siria offrendo loro un’educazione ed un percorso che li renda i futuri leader della loro generazione, che ne ha tanto bisogno».

La Clooney Foundation for Justice è stata fondata l’anno scorso dall’attore e da sua moglie, al fine di «sostenere uguaglianza nelle corti, nelle classi e nelle comunità di tutto il mondo».

Il progetto dell’organizzazione è stato immediatamente accolto dai capi di Stato libanesi.

«Il nostro Governo è profondamente grato a George e Amal Clooney, e alla Clooney Foundation for Justice», ha dichiarato il ministro dell’educazione libanese Marwan Hamade. «Siamo onorati di ricevere il sostegno dell’associazione ed aprire le porte alla costruzione di scuole pubbliche, per assicurare ad ogni bambino attualmente residente in Libano un’educazione gratis».

Al progetto partecipano anche UNICEF, Google e HP.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia