Harry Styles: fuga disperata dai rapinatori

CoverMedia

3.3.2020 - 09:33

Harry Styles performs at the Rockefeller Center as part of the NBC Citi Concert Series Featuring: Harry Styles Where: New York , United States When: 26 Feb 2020 Credit: Julie Shea/Cover Images
Source: Julie Shea/Cover Images

Il cantante racconta il terrificante faccia a faccia con un gruppo di ladri, avvenuto nel giorno di San Valentino.

Per sfuggire ai rapinatori, Harry Styles ha rischiato di essere investito.

L’ex leader degli One Direction, nel giorno di San Valentino, si è trovato faccia a faccia con alcuni uomini che lo hanno minacciato con un coltello in cambio di denaro cash.

Il misfatto, per cui è stata aperta un’indagine, si è consumato a Londra, mentre il cantante tornava a casa dopo essere andato a trovare alcuni amici.

«Ero a cinque minuti da casa quando ad un certo punto ho visto questo gruppo di ragazzi incappucciati, con il volto coperto. Ho pensato: “Che strano”», ha dichiarato la popstar al The Howard Stern Show. «Ho spento la musica e ho ricominciato a camminare, continuandomi però a voltare. Ho visto questi ragazzi attraversare di colpo la strada. La situazione era strana. Ho pensato che stessero per derubarmi».

«Questi ragazzi cominciarono a chiedermi: “Possiamo parlarti per un momento?”. Avevo il cuore a mille. “Certo”, ho risposto. “Fumi dell’erba?”, mi ha chiesto uno di loro. E io ho risposto “no”. E lui ancora: “Ne vuoi un po’?”. Ho detto di no. E allora lui mi ha chiesto: “Cosa hai con te?”. Ero accerchiato. Ho detto che non avevo nulla e lui si è arrabbiato: “Smettila di prenderci per il c***”».

«Avevo del denaro cash in tasca e gliel’ho dato - ha proseguito Styles -. Avevo gli auricolari che uscivano dalle tasche. E lui: “Cosa hai attaccato lì dentro?”. E io: “È il mio telefono”. Ho tirato fuori il telefono, anche se pensavo: “Ok, questa è veramente una scocciatura, ma va bene me ne comprerò uno nuovo”. Uno di loro mi ha chiesto di sbloccarlo, mentre un altro si è alzato la maglietta per mostrarmi il coltello che aveva attaccato ai pantaloni».

Ad un certo punto Harry, rischiando la vita, si è lanciato nel traffico per fuggire dai criminali. Uscito illeso dall’incontro, il cantante ha aumentato il livello di sicurezza personale, ingaggiando l’ex bodyguard di Mick Jagger.

Tornare alla home page

CoverMedia