Harvey Weinstein accusato di traffico sessuale: perde l’appello

CoverMedia

7.8.2019 - 09:33

****FILE PHOTOS** Decades of Sexual Harassment Accusations Against Harvey Weinstein** 2017 Tribeca Film Festival - "Reservoir Dogs" Screening at the Beacon Theater - Red Carpet Arrivals Featuring: Harvey Weinstein Where: New York, New York, United States When: 29 Apr 2017 Credit: Ivan Nikolov/WENN.com
Source: Ivan Nikolov/WENN.com

L’ex produttore cinematografico potrebbe affrontare un processo per traffico sessuale.

Harvey Weinstein è di nuovo nei guai. Dopo le reiterate accuse di molestie e aggressioni sessuali inoltrate da numerose donne, il magnate del cinema 67enne potrebbe ora dover affrontare l’accusa di traffico sessuale. Così infatti il giudice Robert W. Sweet ha considerato il suo atteggiamento predatorio nei confronti dell’attrice Kadian Noble, molestata e costretta ad osservarlo mentre si masturbava in una stanza d'albergo a Cannes, in Francia, nel 2014.

Secondo il giudice, deceduto all'inizio di quest’anno, l'uso di incentivi professionali per costringere le persone a situazioni sessuali, potrebbe essere considerato un «atto sessuale commerciale».

Gli avvocati di Weinstein hanno richiesto un ricorso d'emergenza, sostenendo che la legge sulla tratta di esseri umani del 2015 è stata utilizzata impropriamente contro di lui.

Tuttavia, secondo il The Hollywood Reporter, il giudice distrettuale americano Alison Nathan ha respinto la richiesta lunedì 5 agosto, affermando che l'analisi del suo collega giudice era «attenta e convincente» e la richiesta di un ricorso d'emergenza «insufficiente».

Weinstein finora ha negato tutte le accuse di sesso non consensuale. A settembre dovrà affrontare due processi, tra cui uno con l’accusa di presunto stupro.

Tornare alla home page

CoverMedia