Idris Elba collabora con le Nazioni Unite per un fondo da 40 milioni di dollari

CoverMedia

20.4.2020 - 16:33

World premiere of 'Cats' held at Alice Tully Hall Featuring: Sabrina Dhowre Elba, Idris Elba Where: New York, New York, United States When: 17 Dec 2019 Credit: Joseph Marzullo/WENN.com/Cover Images
Source: Joseph Marzullo/WENN.com/Cover I

Il Fondo Internazionale della Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo aiuterà le economie rurali più povere per far fronte al virus e alle sue conseguenze.

Reduci dal Covid-19, Idris Elba e la moglie Sabrina hanno unito le forze con le Nazioni Unite (ONU) per lanciare un fondo da $ 40 milioni (37 milioni di euro) a favore delle nazioni povere colpite dalla pandemia di coronavirus.

I due, che sono Ambasciatori di buona volontà delle Nazioni Unite, sostengono il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) che aiuterà le economie rurali più povere a far fronte al virus e alle sue conseguenze.

Idris ha contratto il Covid-19 durante le riprese nel Nuovo Messico il mese scorso. Per lui è importante tutelare anche le economie più deboli.

«Le economie avanzate del mondo sono nel bel mezzo di questa pandemia in questo momento e, naturalmente, devono fare tutto il possibile per aiutare la propria gente», ha spiegato il 47enne.

«Ogni morte è una morte di troppo in un momento come questo. Ma il fatto è che l'azione globale è anche una questione di interesse personale. Fintanto che la pandemia continua a imperversare ovunque, costituirà una minaccia ovunque».

La star di «Thor», i cui genitori provengono dalla Sierra Leone e dal Ghana, e la moglie Sabrina, che ha origini somale, sono stati in visita alle Nazioni Unite in Africa e temono che la crisi globale potrebbe provocare una forte carestia nel continente.

«L’IFAD ha bisogno di maggiore assistenza per portare avanti il ​​lavoro che è disperatamente necessario per far funzionare i sistemi alimentari nelle aree rurali, se vogliamo uscire da questa crisi insieme ed evitare fame e sofferenza inutili», ha aggiunto.

I capi dell'IFAD hanno stanziato 40 milioni di dollari in denaro per il nuovo fondo e sperano di riceverne 200 milioni (184 milioni di euro) dai governi.

Tornare alla home page

CoverMedia