Ilaria D’Amico: «Non sono una rovinafamiglie»

7.12.2019 - 13:15, CoverMedia

Source: Covermedia

Prima intervista a Verissimo per la giornalista sportiva, che ha parlato a lungo della sua relazione con Gianluigi Buffon, da anni al centro delle polemiche.

Ospite di Silvia Toffanin Ilaria D’Amico ha voluto fare chiarezza sul suo rapporto con Gigi Buffon.

Un rapporto nato tra mille critiche, visto che il portiere della Juventus era ancora sposato con Alena Seredova quando ha conosciuto la conduttrice Sky.

«Io e Gigi ci siamo incontrati perché eravamo nella stessa situazione emotiva, reduci da grandi sofferenze, di crisi profonde. Quando ci siamo visti abbiamo sentito il bisogno di raccontarci come dei rubinetti aperti e abbiamo capito che dentro di noi era successo qualcosa», ha spiegato Ilaria.

«In Italia c’è lo stereotipo della donna rovinafamiglie, non c’è il corrispettivo maschile. C’è sempre questa idea che gli uomini siano lì candidi nella loro vita felicissima e che le donne arrivino con malizia e cattiveria a strapparli dalle loro famiglie. Questo mi ha fatto soffrire perché non era così», ha aggiunto.

E poi ancora: «Non immaginavo che un calciatore potesse essere un compagno di vita, invece Gigi è una persona meravigliosa, con un cuore grandissimo e trasparente. È un uomo che mi ha ricoperto di un amore enorme e che aveva bisogno di essere amato, abbracciato e capito».

Buffon e la D’Amico sono genitori del piccolo Leopoldo e in futuro non è escluso l’arrivo di un altro bebè anche se oggi Ilaria non è in dolce attesa.

E sul matrimonio la presentatrice ha chiarito: «Gigi me l’ha già chiesto tante volte ma in maniera goffa. E io gli rispondo sempre che non si fa così. Vorrei una cosa romantica, con la neve e il camino».

Tornare alla home page

Altri articoli