Ilenia Pastorelli parla di «Benedetta follia»

CoverMedia

9.1.2018 - 16:34

Covermedia

Nella commedia diretta e interpretata da Carlo Verdone, l’attrice romana mette un pizzico di «pepe» nella vita noiosa di un uomo depresso.

Reduce dal successo di «Jeeg Robot», Ilenia Pastorelli interpreta un altro ruolo che le calza a pennello.

L’attrice romana recita accanto a Carlo Verdone nella simpatica commedia «Benedetta follia», dove si cala nei panni di una «romanaccia» che cerca in tutti i modi di mettere un po’ di pepe nella vita deprimente della pacata co-star.

«Io credo che ogni personaggio mi appartenga. Da profana, cerco di approcciare le parti che mi sono affidate attraverso il confronto con me stessa. Recitare costringe alla sincerità: a riprodurre sentimenti vissuti», spiega Ilenia Pastorelli a Vanity Fair.

Nonostante il successo raccolto con il film di Gabriele Mainetti, essere ingaggiata nella pellicola per la parte di Alessia, è stata una vera sorpresa.

«Mi ha chiamato un giorno Aurelio De Laurentis. “Presentati nel mio ufficio tra dieci minuti, ho una sorpresa per te”, mi ha detto. Mi sono precipitata su un taxi e quando, un’ora più tardi, sono riuscita ad arrivare mi sono trovata davanti Carlo Verdone… Sono una sua fan scatenata, conosco a memoria gran parte delle sue battute storiche. Mai avrei pensato che fosse questa la sorpresa di De Laurentis (produttore con la FilmAuro della pellicola, ndr)».

Tornare alla home page

CoverMedia