Sanremo

Irama sulla classifica provvisoria: «L'apice della tristezza»

Covermedia

5.3.2021 - 16:40

Irama

Le registrazioni video delle sue prove inserite nella gara dei Big di Sanremo hanno limitato l'impatto della performance per «La genesi del tuo colore».

Covermedia

5.3.2021 - 16:40

Irama ha il morale sotto i piedi. A gettare nello sconforto il cantante di Carrara è la classifica provvisoria del 71esimo Festival, che lo vede molto lontano dalla meta.

«Quando Amadeus ha letto la classifica, per me è stato l'apice della tristezza, un momento di estremo sconforto. Avrei voluto esibirmi, far vedere quello che avevo preparato e che invece mi è sfuggito dalle mani», dice Irama commentando il suo risultato.

D'altra parte l'autore de «La genesi del tuo colore», a causa del suo isolamento fiduciario per contatti con un positivo, ha potuto partecipare alla gara solo con i video delle prove generali.

«Ho avuto tanto sostegno, ma l'amaro rimane»

«Intorno a me ho sentito amore e sostegno, ma niente mi ridarà quello che ho perso», si sfoga il musicista, aggiungendo subito dopo che «non mi sto lamentando, sia chiaro, la salute è sempre al primo posto e ringrazio Amadeus e tutti i colleghi per avermi teso la mano, ma l'amaro rimane».

Per essere critico nei confronti dei feedback Irama ha voluto rivedere le sue performance, cosa che in genere non fa.

«Mi sono rivisto anche se non amo farlo: mi mette più ansia dell'esibizione stessa. Però per me quella era una prova generale, non la performance live, che è un'altra cosa e per me è sacra, mancava la grinta che porto dal vivo».

Covermedia