J.K. Rowling dona 17 milioni di euro per la sclerosi multipla

CoverMedia

12.9.2019 - 16:34

The UK Premiere of 'Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald' held at Leicester Square Featuring: J.K. Rowling Where: London, United Kingdom When: 13 Nov 2018 Credit: Mario Mitsis/WENN.com
Source: Mario Mitsis/WENN.com

La scrittrice di Harry Potter ha devoluto l’elevata somma di denaro agli scienziati della Anne Rowling Regenerative Neurology Clinic.

J.K. Rowling ha donato più di 17 milioni di euro al centro per la ricerca sulla sclerosi multipla Anne Rowling Regenerative Neurology Clinic.

La clinica, da lei fondata nel 2010, porta il nome di sua madre Anne, deceduta all’età di 45 anni proprio a causa della malattia. Nel centro di ricerca vengono esplorate anche possibili cure e trattamenti di altri gravi disturbi legati alla salute del cervello, come la malattia del motoneurone, il Parkinson e altri tipi di demenza.

In una recente intervista con la BBC, la creatrice della saga di Harry Potter spiega: «Quando la Anne Rowling Clinic è stata fondata, nessuno di noi avrebbe potuto prevedere l’incredibile progresso che avremmo fatto nel campo della neurologia rigenerativa, con la nostra clinica in testa. Mi rende veramente orgogliosa pensare che la clinica abbia combinato queste nobili ambizioni con la praticità, con il loro sostegno e la cura delle persone affette da sclerosi multipla, a prescindere dallo stadio e dal tipo. Ho sentito dire, in prima persona, che questo supporto fa un’enorme differenza».

La Rowling ha iniziato a scrivere il fortunatissimo romanzo di Harry Potter in un coffee shop di Edimburgo, la sua città. I suoi racconti hanno riscosso un successo mondiale senza precedenti, per un totale di 838 milioni di euro. Oltre alle pellicole per il grande schermo, i suoi libri con protagonista il giovane stregone sono stati adattati anche al teatro.

Tornare alla home page

CoverMedia