James Blunt: «Ho ricevuto regali meravigliosi dai miei stalker»

CoverMedia

6.11.2020 - 09:33

Seen arriving for Greed, Premiere at London Film Festival, Odeon Leicester Square, London. 09.10.19 Featuring: James Blunt Where: London, United Kingdom When: 09 Oct 2019 Credit: WENN.com Featuring: James Blunt Where: London, United Kingdom When: 09 Oct 2019 Credit: WENN.com
Source: WENN.com

Il cantante britannico racconta la sua esperienza con i fan più ossessivi.

James Blunt «ringrazia» i suoi stalker per tutti i regali ricevuti.

«Ho avuto un bel po’ di stalker, ma non ne parlo spesso perché ho ricevuto dei meravigliosi regali da parte loro» ha dichiarato Blunt al The Sun.

«Tra questi c’era una bellissima scatola, una sorta di valigia di un vecchio pilota. Dentro c'era una miniatura di tutta la mia vita, come le scale che mi è stato detto di imparare, un pianoforte, una chitarra».

E ancora: «Sui muri ho trovato foto di me da bambino, libri che avevo detto di voler leggere, tutti gli album che ho pubblicato o album che non avevo ascoltato, in pratica tutta la mia vita in quella scatola».

Non sempre le cose sono filate così lisce per il cantautore: alcuni anni fa una fanatica gli inviò un documento da 50 pagine in cui sosteneva di essere lei la ragazza a cui si riferiva nella hit «You’re Beautiful» del 2004.

«Lei era convinta di essere la donna che ho incontrato sulla metropolitana - racconta -. Mi ha mandato un documento di 50 pagine, dicendo che la stessi perseguitando, è stato piuttosto spaventoso».

Tornare alla home page

CoverMedia