Jamie Bell: completamente trasformato per Skin

CoverMedia

6.8.2019 - 13:11

Los Angeles Special Screening of "SKIN" Featuring: Jamie Bell Where: Hollywood, California, United States When: 12 Jul 2019 Credit: FayesVision/WENN.com
Source: FayesVision/WENN.com

L’attore ha fatto di tutto per entrare alla perfezione nei panni di un neo-nazista.

Jamie Bell, l’indimenticabile Billy Elliot, è tornato al cinema.

Il nuovo film che lo vede protagonista è Skin, che racconta la vera storia del naziskin Bryon Widner.

Prima di arrivare sul set Jamie ha incontrato Byron e ha fatto di tutto per diventare come lui.

Si è allenato per mesi in palestra e si è sottoposto a lunghe sedute di trucco per replicare i numerosi tatuaggi che Widner ha fatto sul viso e sul corpo.

«Di costituzione sono molto magro quindi ci è voluto del tempo prima di vedere i risultati della palestra. Ho messo su circa 9 chili allenando le varie zone del corpo che allena anche Bryon. Ho pure usato delle lenti a contatto per assomigliargli ancora di più», ha spiegato Bell a WENN.

«Per questo film abbiamo avuto una grandiosa troupe di truccatori. Tutto quello che vedete sul viso e sul corpo di Bell è la replica dei veri tatuaggi di Widner. Non elogerò mai abbastanza il make up artist Stephen Bettles e tutta la sua squadra», ha aggiunto il regista Guy Nattiv.

Skin narra, attraverso un racconto di redenzione e riscatto, la vera storia di Bryon Widner. Bryon è il membro di una famiglia di skinheads. La vita di questo giovane naziskin è costellata di omicidi, droga, alcool e ovviamente di atti di razzismo. L’intero universo del protagonista consiste in questo, finché non incontra Julie, una giovane donna madre di tre figlie.

Sarà Julie ad aiutare Bryon: il ragazzo per lei sceglie di cambiare di vita e di redimersi. Le cose non sono facili per lui poiché la sua famiglia non desidera lasciarlo andare e torna a riprenderselo.

Tornare alla home page

CoverMedia