Jamie Lee Curtis: un podcast per veicolare la delusione

CoverMedia

9.8.2020 - 13:10

2020 SOC Lifetime Achievement Award held at Loews Hollywood Hotel Featuring: Jamie Lee Curtis Where: Los Angeles, California, United States When: 18 Jan 2020 Credit: Faye's Vision/Cover Images
Source: Faye's Vision/Cover Images

L’attrice doveva recarsi in Canada per recitare e dirigere "How We Sleep at Night: The Sara Cunningham Story”, ma la pandemia ha bloccato i lavori.

Jamie Lee Curtis ha affrontato una grande delusione professionale creando una nuova serie di podcast per Audible.

L’attrice doveva recarsi in Canada per recitare e dirigere "How We Sleep at Night: The Sara Cunningham Story" per Lifetime, quando la pandemia ha sospeso la produzione.

«È stato deludente», ammette Jamie Lee Curtis a The Hollywood Reporter.

«Dovevo andare in Canada e girare il film fino a giugno e, a causa di quel rinvio, altri lavori sono stati rinviati, quindi c'è stata una sorta di rollout delle delusioni».

Curtis sa bene di non essere stata l'unica persona messa in difficoltà dall’emergenza sanitaria: «Io sono fra i milioni e milioni e milioni e milioni e milioni di persone che hanno avuto riunioni di famiglia, matrimoni, eventi lavorativi interrotti, rinviati e cancellati a causa del virus».

La chiusura del progetto ha anche causato il ritardo del suo prossimo film «Halloween Kills», che verrà posticipato di un anno, fino all'ottobre 2021. Tuttavia, la star ha deciso di sfruttare al massimo il tempo passato a casa creando la nuova serie Audible “Letters From Camp”, ispirata da una lettera della sua figlioccia.

Durante il lockdown, la Curtis ha dedicato del tempo anche al lavoro di beneficenza, sviluppando il sito web My Hand in Yours, donando tutti i proventi a beneficio del Children's Hospital di Los Angeles.

Tornare alla home page

CoverMedia