Jennifer Lawrence: niente più ansia per le scene nuda

CoverMedia

18.2.2018 - 13:11

Source: Covermedia

L’attrice di «Red Sparrow» non si sente più a disagio nei suoi ruoli più sexy.

L’ansia di essere nuda di fronte alla cinepresa non è più un problema per Jennifer Lawrence. Soprattutto dopo il suo ruolo da spia super sexy nel nuovo film diretto da Francis Lawrence «Red Sparrow».

«Tutti quanti mi hanno fatta sentire comoda, tanto che, a un certo punto, ero talmente a mio agio che ho messo a disagio gli altri!», ha detto ridendo in un’intervista con Entertainment Tonight. «Ero tipo: “Non mi voglio mettere la vestaglia, ho caldo!”. Avevo fame e mangiavo nuda. E tutti dicevano: “Si deve coprire”!».

La Lawrence si era sentita fortemente a disagio per la prima volta nel 2016 sul set di «Passengers», in cui doveva girare una scena hot con Chris Pratt, all’epoca ancora sposato con la collega del cinema Anna Faris.

«Era la prima volta che baciavo un uomo sposato», ha confessato la bella 27enne in una passata intervista con Hollywood Reporter. «E il senso di colpa è una sensazione che ti si attacca allo stomaco. Sapevo che lo stessimo facendo solo per lavoro, ma non potevo di certo dirlo al mio stomaco! Così ho chiamato mia madre e le ho chiesto: “Puoi solo dirmi che andrà tutto bene?”. Mi sentivo vulnerabile. E non sai fin dove spingerti. Cioè vuoi che la scena sembri vera e sia il più credibile possibile... Ma allo stesso tempo, non ero mai stata così vulnerabile prima di allora».

Tornare alla home page

CoverMedia