Jennifer Lawrence: un ruolo troppo sexy

CoverMedia

26.2.2018 - 11:11

Source: Covermedia

L’attrice ha avuto delle riserve nell’accettare la parte della sensuale ballerina russa Dominika Egorova in «Red Sparrow».

È stata una sfida per Jennifer Lawrence calarsi nei panni della spia russa Dominika Egorova, nel suo nuovo film «Red Sparrow».

L’attrice ha infatti avuto alcune riserve prima di accettare la parte propostale dal regista Francis Lawrence, a causa della «troppa» sensualità del suo personaggio e delle scene di sesso, previste dal copione.

«Lui conosceva le mie insicurezze sulla sensualità e la mia paura di essere giudicata - ha dichiarato la star a WENN -, ma non mi aspettavo di leggere uno script e sentirmi travolta dalla sua bellezza».

«L’ho subito trovato incredibilmente forte. Sarebbe stata una sconfitta per me, se avessi rinunciato a questa parte solamente per via delle mie insicurezze».

Oltre alle scene di sesso, Jennifer si è dovuta calare nei panni di un’esperta ballerina: una sfida che la 27enne star ha vinto soltanto in seguito a duri allenamenti.

«È stata la cosa più difficile che abbia mai fatto in tutta la mia vita! - ha detto la Lawrence -. Nel bel mezzo degli allenamenti, ricordo di essermi detta: “Il mio obiettivo di carriera non è quello di diventare una ballerina!”. È stato difficile riuscire a trovare le motivazioni per continuare a farlo. Poi, allenamento dopo allenamento, ho sentito i miei muscoli e il linguaggio del mio corpo cambiare. Inoltre ho capito la disciplina fisica e mentale di chi fa danza. Ma appena ho finito ho buttato via le mie scarpette e stracciato il mio tutù! Per la serie: “Con voi, ho chiuso!”».

Tornare alla home page

CoverMedia