Justin Bieber: il suo mentore spirituale cacciato dalla congrega

CoverMedia

6.11.2020 - 11:11

Justin Bieber and his new rumoured girlfriend Bronte Blampied arriving at Tape club. The club opened at 2am exclusively for them. The spent 1h in the studio before coming out and going home together. London. UK Featuring: Justin Bieber, Bronte Blampied Where: London, United Kingdom When: 22 Aug 2016 Credit: RV/WENN.com Featuring: Justin Bieber, Bronte Blampied Where: London, United Kingdom When: 22 Aug 2016 Credit: RV/WENN.com
Source: RV/WENN.com

Il Pastore Carl Lentz è stato sollevato dall’incarico per «ragioni morali».

Carl Lentz, mentore spirituale di Justin Bieber, è stato sollevato dalla posizione che occupava alla Hillsong Church East Coast per «ragioni morali».

Lenz era diventato pastore in un ramo della Hillsong a New York nel 2010, raggiungendo nel giro di pochi anni una grande popolarità. È stato confidente di Bieber per molti anni: nel 2015 la popstar andò persino a vivere con lui per un breve periodo. Ha inoltre aiutato il cantante a superare la fine della relazione con Selena Gomez, nel 2017.

Ora, come riporta il fondatore della chiesa, Brian Houston, il 41enne è stato invitato ad abbandonare l’organizzazione religiosa, «per il bene e l’interesse comune».

«Oggi, la Hillsong Church East Coast ha avvisato la congregazione che è stato risolto l’impiego con il Pastore Carl Lentz», legge il comunicato, ottenuto da People. «Non è stata una decisione a cuor leggero».

Il licenziamento di Lentz arriva al termine di «discussioni relative a problemi di leadership e a un tradimento della fiducia, oltre a una recente rivelazione di ragione morale».

«Non sarebbe stato appropriato proseguire».

«Ringraziamo il Pastore Carl e (la moglie) Laura per il modo in cui hanno servito fedelmente e con sacrificio sin dall'inizio la Hillsong New York e per aver contribuito in modo così significativo alle innumerevoli vite che sono state trasformate per Gesù Cristo attraverso questo ministero», ha aggiunto Houston.

«Hanno un grande cuore e siamo fiduciosi che dopo un periodo di riposo e restauro, Dio userà Carl in un altro modo al di fuori della chiesa di Hillsong. Pur terminando il suo mandato, non vogliamo in alcun modo sminuire il buon lavoro che ha fatto qui».

Tornare alla home page

CoverMedia