Spettacolo

Kate Hudson: Danny Fujikawa è il papà perfetto

CoverMedia

19.11.2019 - 16:32

-Los Angeles, CA - 10/13/2019 2nd Annual Girl Up Girl Hero Awards
-PICTURED: Kate Hudson
-PHOTO by: Sara De Boer/startraksphoto.com
-SDL_8742

Startraks Photo
New York, NY 
For licensing please call 212-414-9464 or email sales@startraksphoto.com

Where: Los Angeles, California, United States
When: 13 Oct 2019
Credit: WENN/Instar

**WENN/Instar**
-Los Angeles, CA - 10/13/2019 2nd Annual Girl Up Girl Hero Awards -PICTURED: Kate Hudson -PHOTO by: Sara De Boer/startraksphoto.com -SDL_8742 Startraks Photo New York, NY For licensing please call 212-414-9464 or email sales@startraksphoto.com Where: Los Angeles, California, United States When: 13 Oct 2019 Credit: WENN/Instar **WENN/Instar**
Source: WENN/Instar

L’attrice ha una figlia di 11 mesi insieme al suo fidanzato.

Kate Hudson considera la sua metà Danny Fujikawa il primo compagno di vita perfetto per crescere sua figlia, la piccola Rani nata appena 11 mesi fa.

«Ho l’uomo migliore del mondo», confessa la bionda 40enne nella nuova intervista con Women’s Health. «È la prima volta che sento di aver trovato un compagno pronto a fare il genitore. Siamo capaci di continuare ciò che l’altro ha lasciato a metà».

Tutta questione di organizzazione, secondo l’attrice di «Quasi famosi», figlia di Goldie Hawn e Bill Hudson.

«Se io devo andare a una cena o a un meeting, lui resta a casa. La sua priorità numero uno è la famiglia. E quando litighiamo, credo che ciò che ci permette di risolvere i problemi, alla fine, sia il fatto di avere lo stesso obiettivo, cioè restare l’uno nella vita dell’altra. È davvero bello».

In casa Hudson/Fujikawa ci sono anche Ryder, di 15 anni, e Bingham, di 8, nati dalla passata relazione con i rocker Chris Robinson dei Black Crowes e Matt Bellamy dei Muse.

Ma l’attrice è ancora lontana dalla perfezione come mamma.

«Mi sbaglio di continuo», continua. «Alzo troppo la voce e in più dico parolacce di fronte a loro, e a volte non mi sono presentata alle loro cose perché ero fuori città. Ma allo stesso tempo ci sono giornate in cui sono una super-mamma: cucino, pulisco, faccio le cose di casa, cambio pannolini… ho imparato e sto imparando, faccio del mio meglio!».

Tornare alla home page

CoverMedia