Keith Richards stronca Taylor Swift

CoverMedia

2.3.2018 - 13:12

Source: Covermedia

«Tra 20 anni nessuno si ricorderà di lei»: il rocker dei Rolling Stones prevede una breve carriera per la popstar.

Keith Richards rischia di scatenare l’ira della solidissima fan-base di Taylor Swift.

Il rocker dei Rolling Stones - dopo aver «consigliato» una vasectomia al compagno di band Mick Jagger e aver attaccato Elton John per il suo lungo tour d’addio -, ha lanciato una «maledizione» alla reginetta del pop, di cui, a suo avviso, nessuno si ricorderà tra 20 anni.

Alla domanda su cosa ne pensi dei dieci anni di carriera della Swift, Richards ha così risposto al Wall Street Journal: «Buona fortuna, ragazza…. finché dura».

«Faccio questo lavoro da troppo tempo. Cosa ci guadagnerei a distruggere questi bambini? Non sarebbe corretto da parte mia e, comunque, sarò sempre considerato il bastardo di turno».

Non è la prima volta che Keith critica Taylor: «È una ragazza carina… ma è come la fragranza del mese».

Dello stesso avviso non è chiaramente Mick Jagger, che nel 2015 raggiunse sul palco la Swift durante la tappa di Nashville del suo 1989 World Tour.

Taylor si è esibita con i Rolling Stones anche nel 2013 durante un concerto estivo della band a Chicago.

La popstar ha definito il duetto in As Tears Go By con Mick, come il «momento più bello della sua vita».

«Quando ricevi una chiamata e ti viene chiesto: “Hey ti piacerebbe esibirti con i Rolling Stones?”. Sì, ovviamente è un sì! È un sì in grassetto, sottolineato e con un grande punto esclamativo!», disse Taylor all’epoca.

Tornare alla home page

CoverMedia