Spettacolo Kylie Jenner contro la concorrenza: vuole l’esclusiva per il marchio Stormi

CoverMedia

30.4.2020 - 13:11

When: 06 Apr 2020

**Only for use by WENN CPS**
When: 06 Apr 2020 **Only for use by WENN CPS**
Source: Covermedia

La superstar del reality Al passo con i Kardashian ha chiesto alle autorità di revocare i permessi del brand Stormi Couture.

Kylie Jenner vuole l’esclusiva sui business che prendono il nome di sua figlia Stormi. La bimba, nata nel 2018 dall’unione della giovane imprenditrice con il rapper Travis Scott, ha già diverse etichette a lei dedicate, tra cui StormiWorld.

Per questo la 22enne donna d’affari ha richiesto la chiusura di Stormi Couture, azienda non in suo possesso che potrebbe causare confusione tra i fan dei suoi brand.

La ditta in questione è stata creata dai boss di Business Moves ad appena un mese dalla nascita della piccola come riportato dal TMZ.

«Il nome di Stormi è ben conosciuto, ed è unicamente ed inequivocabilmente associato a Stormi Webster», esprimono gli avvocati della Jenner nei documenti legali ottenuti dal sito.

Non è la prima volta che il team della star si muove in questa direzione: nel 2018 si erano schierati contro i boss della BMC ottenendo i diritti del brand Asahd Couture per Dj Khaled. L’artista era da poco diventato papà di un bimbo, per l’appunto chiamato Asahd.

Il verdetto non è ancora stato deciso.

Tornare alla home page

CoverMedia