La tragedia di Vermicino diventa una fiction Mediaset

CoverMedia

12.8.2019 - 15:32

Source: Covermedia

La storia di Alfredino Rampi torna in tv.

In occasione del 40esimo anniversario dalla tragedia, la storia di Vermicino diventa una fiction.

Ad ordinarla è stata Mediaset, come rivelato sulle pagine de La Repubblica da Marco Belardi, produttore della Lotus Production, che ha già iniziato a lavorarci.

La messa in onda avverrà solo nel 2021, a 40 anni da quelle drammatiche giornate di giugno che tennero l'Italia incollata davanti alla tv.

«Quando Mediaset mi ha chiesto di realizzare la fiction mi sono detto che era arrivato il momento giusto. Lo considero il primo reality. Racconteremo la spettacolarizzazione della tragedia, ma anche l'unico aspetto positivo, che dopo quei tentativi falliti senza una solida organizzazione nacque la Protezione Civile», ha raccontato il produttore.

«È un evento che ha segnato l'Italia e ha cambiato profondamente il rapporto con la tv: lo spiegheremo a chi non l'ha vissuto», ha aggiunto.

L’incidente di Vermicino è avvenuto nel 1981 e ha causato la morte del piccolo Alfredino Rampi.

A soli 6 anni il bambino è caduto in un pozzo artesiano in via Sant'Ireneo, in località Selvotta, una piccola frazione di campagna vicino a Frascati, situata lungo la via di Vermicino, che collega Roma sud a Frascati nord.

Dopo quasi tre giorni di inutili tentativi di salvataggio, Alfredino è morto dentro il pozzo a una profondità di circa 60 metri.

Tornare alla home page

CoverMedia