Laura Pausini

Laura Pausini: «L’11 maggio sarò a Roma per i David di Donatello»

Covermedia

6.5.2021 - 16:44

Laura Pausini
Laura Pausini

Dopo la vittoria ai Golden Globe e la nomination agli Oscar 2021 per «Io sì (Seen)» la cantante romagnola sfilerà presto a Roma su un altro red carpet.

Covermedia

6.5.2021 - 16:44

Laura Pausini non si sta perdendo neanche un tappeto rosso. Dopo la vittoria ai Golden Globe e la nomination agli Oscar 2021 per «Io sì (Seen)», fra pochi giorni la cantante romagnola sfilerà a Roma su un altro red carpet.

«L’11 maggio sarò a Roma per i David di Donatello», racconta Laura Pausini a TV Sorrisi e Canzoni.

«È la prima volta che vengo nominata in Italia per un premio così prestigioso per il cinema e sono molto onorata di partecipare. Non vedo l’ora di stare un po’ insieme al mondo del cinema italiano che mi manca tanto. E poi voglio fare un disco. Tutti si aspettavano un mio lavoro nuovo a fine 2020 ma la pandemia mi ha bloccato. Non ho scritto e nemmeno ascoltato musica. Ho iniziato qualche mese fa, ma ero confusa: ora mi sento libera. Da lunedì ricomincio».

Niente show sulle TV statunitensi a causa del Covid

L'esperienza vissuta a Los Angeles dalla cantante romagnola è stata sicuramente indimenticabile, peccato che le restrizioni dovute al Covid le abbiano creato ritardi su tutta la tabella di marcia e fatto saltare appuntamenti molto prestigiosi.

«Presenze importanti come lo show di James Corden e «Good Morning America» sono saltate: ci tenevo molto perché avrei potuto cantare anche lì», afferma Laura.

«È stato un onore che la mia canzone fosse la prima nominata agli Oscar in lingua italiana, non del genere classico che loro conoscono, cui appartiene il lavoro di Andrea Bocelli, per intenderci. Io canto pop e poterlo fare lì mi gasava moltissimo».

Covermedia