Spettacolo

Laverne Cox e Selena Gomez: al via la nuova campagna a favore dei transgender

Covermedia

4.4.2021 - 09:39

Selena Gomez

Le due star sono tra le oltre 420 donne che hanno firmato la lettera «We All Must Fight» promossa dall'attivista Raquel Willis.

Covermedia

4.4.2021 - 09:39

Laverne Cox e Selena Gomez si sono schierate a favore delle ragazze transgender.

Le due star si sono unite ad altre 420 donne firmando la lettera «We All Must Fight» organizzata dall'attivista Raquel Willis per celebrare la Giornata internazionale della visibilità transgender (International Transgender Day of Visibility) e la fine del Women's History Month, ovvero il mese di marzo 2021 che evidenzia il contributo delle donne agli eventi della storia e della società contemporanea.

La lettera arriva mentre la comunità transgender combatte la legislazione in Arkansas, che vieterebbe l'accesso alle cure per la riassegnazione chirurgica del sesso.

«È tempo che finisca la lunga storia di aggressioni (legislative, fisiche, sociali e verbali) contro le donne e le ragazze transessuali», si legge nella lettera.

«Per troppo tempo, i legislatori hanno lavorato per spogliare le donne trans delle loro libertà civili – nel 2021, ancora una volta, abbiamo assistito a un'ondata di politiche e leggi governative bigotte. Molte di queste leggi prendono di mira i diritti delle ragazze di praticare sport scolastici o criminalizzano i medici per il trattamento dei giovani trans e delle loro famiglie. Questi sforzi bigotti sono aiutati anche da un contingente di femministe auto-identificate, che da anni promuovono idee dannose e violente sulle persone trans negli Stati Uniti e a livello internazionale. Il loro spirito, infatti, non è affatto femminista. Le vere femministe non voglio limitare l'identità o la libertà di nessuna donna di essere pienamente se stessa. Consentire alla retorica transfobica di rimanere incontrollata rafforza anche gli sforzi legislativi dei politici anti-trans, che ora mascherano il loro fanatismo con parole sulla protezione o il sostegno delle donne».

L'icona femminista Gloria Steinem, l'attrice e regista Regina King, Halle Berry, Gabrielle Union, Bella Hadid, Janelle Monae, Patricia Arquette, Julianne Moore e Brie Larson sono tra le celebrità che hanno firmato la lettera.

Covermedia