Lino Banfi sul film di Chiara Sami: «Non vedevo l'ora di piangere»

Covermedia

12.4.2021 - 13:14

Lino Banfi

L'attore pugliese sarà protagonista di «Vecchie canaglie», ambientato in periodo di pandemia.

Covermedia

12.4.2021 - 13:14

Lino Banfi sta per salire sul set di un film drammatico.

Considerando che l'83enne di Adria è uno dei volti della comicità italiana, la situazione pare quantomeno strana.

Tuttavia, come afferma l'attore pugliese all'Adnkronos, durante il periodo della pandemia: «noi attori che abbiamo il compito di far ridere, non abbiamo più voglia di farlo».

L'umore di Lino è in calo da quando ha subito la perdita di sua moglie Lucia e ora l'interprete de «L'allenatore nel pallone» ha scelto di impegnarsi in ruoli che lo rispecchiano più da vicino.

«Ho scelto di fare un film drammatico -spiega- perché non vedevo l'ora di piangere e così mi sono sfogato», ammette Banfi.

Lino sarà protagonista di «Vecchie canaglie» per la regia di Chiara Sami, ambientato in periodo di pandemia ma senza parlarne mai.

«È una bellissima idea e si svolge nel periodo del Covid ma non si usano mascherine e non si parla della malattia. I protagonisti sono tutti anziani che si incaz*ano perché la vecchiaia è brutta e anche le persone buone possono diventare canaglie».

Covermedia