Spettacolo

Lizzo citata in giudizio da una rider

CoverMedia

18.11.2019 - 13:11

2019 MTV Video Music Awards at Prudential Center - Red Carpet Arrivals Featuring: Lizzo Where: New York, New Jersey, United States When: 26 Aug 2019 Credit: Ivan Nikolov/WENN.com
Source: Ivan Nikolov/WENN.com

La cantante è stata denunciata da una fattorina della catena Postmates, umiliata sui social network per un presunto ritardo nella consegna del suo cibo.

Lizzo è stata citata in giudizio per diffamazione da una rider.

L’hitmaker di Truth Hurts ha accusato via Twitter un’impiegata della catena Postmates, Tiffany Wells, di averle rubato il cibo, destinato presso un hotel di Boston, dove alloggiava la popstar. Lizzo ha poi caricato una foto della Wells, dandola in pasto ai suoi milioni di follower sui social network.

La cantante si è immediatamente pentita del suo gesto e ha eliminato la foto, purtroppo già diventata virale.

«Devo capire che ho un gran seguito e che ci sono molte variabili che potrebbero mettere in pericolo questa donna - ha scritto -. Devo comportarmi in modo più responsabile nell’utilizzare i social network, e avere maggiore autocontrollo».

In realtà, la rider pare abbia atteso a lungo alla porta di Lizzo, ma, non riuscendo a contattare la star, sarebbe andata avanti con le consegne.

La Wells ha denunciato Lizzo, rea di aver messo a repentaglio la sua incolumità con la sua sfuriata social.

Nelle carte legali, ottenute da TMZ, la donna sostiene di aver ricevuto varie minacce di morte dai fan di Lizzo e di essersi vista costretta a licenziarsi da Postmates dopo l’incidente, che le ha provocato stress e ansia come risultato dell’umiliazione pubblica a cui è stata esposta dalla cantante.

La rider ora chiede un risarcimento per danni morali. La cifra richiesta non è stata resa nota.

Tornare alla home page

CoverMedia