Maggie Gyllenhaal entra a far parte della giuria del Festival di Cannes

Covermedia

25.6.2021 - 13:11

Maggie Gyllenhaal

L'attrice si unisce alla regista francese Melanie Laurent, all'attore e regista franco-senegalese Mati Diop, alla regista austriaca Jessica Hausner e alla cantante cult francese Mylene Farmer. Guida il panel Spike Lee.

Covermedia

25.6.2021 - 13:11

Maggie Gyllenhaal è entrata a far parte della giuria del Festival di Cannes, in programma in Costa Azzurra dal 6 al 17 luglio.

Capitanata da Spike Lee, l’attrice raggiunge altri illustri colleghi tra cui: la regista francese Melanie Laurent, l'attore e regista franco-senegalese Mati Diop, la regista austriaca Jessica Hausner e la cantante cult francese Mylene Farmer.

Presenti anche l'attore francese Tahar Rahim, il regista brasiliano Kleber Mendonca Filho e l'attore sudcoreano Song Kang-ho.

La giuria è la prima ad essere guidata da un presidente nero, orientato all’inclusione grazie alla presenza di cinque donne e tre uomini.

La Gyllenhaal dietro la macchina da presa ha diretto Olivia Colman, Jessie Buckley, Dakota Johnson, Peter Sarsgaard e Paul Mescal in «The Lost Daughter», film drammatico di prossima basato sull'omonimo romanzo di Elena Ferrante.

Tra i film in concorso anche «Flag Day» di Sean Penn, l'epopea giornalistica «The French Dispatch» di Wes Anderson, «Benedetta» di Paul Verhoeven, «Red Rocket» di Sean Baker e il film di apertura, il musical «Annette» di Leos Carax, con Adam Driver e Marion Cotillard.

Covermedia