Cinema italiano

Massimiliano Gallo è contrario agli atteggiamenti da «divo»

Covermedia

20.1.2022 - 11:10

Massimiliano Gallo

Fino a domenica l'attore sarà protagonista al teatro Verdi di Salerno di una commedia di Maurizio de Giovanni: «Il silenzio grande», con la regia di Alessandro Gassmann.

Covermedia

20.1.2022 - 11:10

Se c'è un atteggiamento che Massimiliano Gallo non condivide è quello di snobismo nei confronti del mestiere di attore.

Il figlio del compianto Nunzio Gallo è entrato nel cuore del grande pubblico grazie alle sue performance in fiction come «I Bastardi di Pizzofalcone» e «Imma Tataranni», passando per «È stata la mano di Dio» di Paolo Sorrentino. Più di recente è invece tornato in tv con «L'avvocato Malinconico». Ruoli che gli sono valsi il Ciak d'Oro come migliore attore.

«Mi fanno tenerezza quei colleghi che hanno un atteggiamento snob nei confronti del nostro mestiere, io ho sempre una gran voglia di fare, o giro il film con Sorrentino o il corto di un esordiente l'entusiasmo è lo stesso», afferma Massimiliano Gallo a Il Corriere del Mezzogiorno. «Mi devo divertire e basta. La gente lo percepisce e ricambia con un'ondata di affetto».

Fino a domenica, Massimiliano sarà inoltre il protagonista al teatro Verdi di Salerno di una commedia di Maurizio de Giovanni: «Il silenzio grande», con la regia di Alessandro Gassmann.

Covermedia