Spettacolo

#metoo, nel limbo da Allen a 'Gore'

ANSA

3.11.2018 - 18:43

Uscirà The current war con Cumberbatch prodotto da Weinstein

ROMA, 03 NOV - A poco più di un anno dall'inizio del terremoto #metoo resta lungo l'elenco di film già pronti e non distribuiti, perché realizzati da attori, produttori o registi coinvolti in qualche maniera nelle accuse di violenze e abusi. Si va da A Rainy day in New York di Woody Allen, al provocatorio Gore di Michael Hoffman, biopic del grande scrittore e sceneggiatore Gore Vidal (morto nel 2012), con protagonista Kevin Spacey che aveva finito di girare due settimane prima dello scandalo.

Il film, prodotto per Netflix che ne ha fermato la postproduzione, stando agli estratti della sceneggiatura pubblicati da Buzzfeed è problematico anche per gli involontari richiami alle vicende di Spacey. Infatti il racconto è in parte concentrato sul tentativo(non mancano le scene esplicite), di seduzione di Vidal verso un giovane scrittore suo fan. Arriveranno invece in sala nei prossimi mesi alcuni film travolti dal tracollo della Weinstein, come The Current War con Benedict Cumberbatch nel ruolo di Thomas Edison.

Tornare alla home page

ANSA