Mike Shinoda: primo show senza Chester Bennington

CoverMedia

27.3.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Il rocker dei Linkin Park si esibirà da solista per la prima volta dopo il suicidio di Chester Bennington.

È partito il dopo Chester Bennington per i Linkin Park.

Mike Shinoda, dopo la scomparsa del leader della band, debutterà da solista in un festival che si terrà a Los Angeles.

Il rocker sarà sul palco dell’Identity L.A Festival il 12 maggio, in occasione dell’Asian Pacific American Heritage Month, festa che celebra le culture, le tradizioni e la storia degli asiatici americani e degli abitanti delle isole del Pacifico.

Il 41enne ha condiviso la notizia con i fan sul suo account Twitter.

«Mi esibirò all’ #Identity2018 il 12 maggio. È uno show gratuito che si terrà al Grand Park di LA per celebrare l’Asian Pacific American Heritage Month», si legge nel messaggio.

Nel corso dello show si esibiranno anche la star dell’hip hop Jay Park e il duo di musica dance elettronica Hotel Garuda.

Mike e i Linkin Park si sono esibiti per l’ultima volta insieme a ottobre per un concerto-tributo dedicato a Chester Bennington, suicidatosi nel luglio 2017 all’età di 40 anni.

Shinoda ha pubblicato a gennaio Post traumatic, LP dedicato proprio a Chester.

In un'intervista che ha concesso alla testata britannica Kerrang, il rocker ha dichiarato: «Una settimana dopo la morte di Chester ci faceva paura l'idea di tornare in studio».

«Non era solamente l'idea di provare a fare una canzone e di essere sopraffatti da quei ricordi. C'è un altro tipo di paura per gli artisti, in situazioni del genere: "Cosa succede se non riesco a fare nulla di buono, senza quella persona?". Questi ostacoli cominciano ad accumularsi e si crea un eco di ansia».

Tornare alla home page

CoverMedia