Millie Bobby Brown: «Stranger Things è stato un colpo di fortuna»

CoverMedia

24.8.2019 - 09:35

Stranger Things 3 Season Premiere Featuring: Millie Bobby Brown Where: Los Angeles, California, United States When: 28 Jun 2019 Credit: Apega/WENN.com
Source: Apega/WENN.com

Prima di arrivare al successo la giovane attrice ha faticato parecchio.

Ottenere la parte di Eleven nella serie tv Netflix Stranger Things è stata una svolta per Millie Bobby Brown.

L’attrice quindicenne fin da bambina ha provato ad entrare nel mondo dello spettacolo ma i primi anni sono stati tutt’altro che facili.

«Non è capitato tutto all’improvviso come potrebbe sembrare. Quella serie è stata davvero un colpo di fortuna, arrivato dopo due anni di lavoro senza sosta: spot pubblicitari, audizioni su audizioni...», ha raccontato Millie a Vanity Fair.

«Vivevamo a una trentina di minuti da Los Angeles: andare avanti e indietro con l’auto era costoso, per cui mio padre mi aiutava a provare la scena per il provino e, se non ricordavo tutte le battute, non mi ci accompagnava neppure, per evitare di buttare via i soldi. In realtà ero sempre preparata ma mi scartavano perché ero inglese», ha aggiunto.

Dopo il successo di Stranger Things la situazione è presto cambiata: la Brown è diventata una delle giovani promesse di Hollywood e la sua ascesa è inarrestabile.

Al momento è sul set del film Enola Holmes, ha fondato una sua casa di produzione - la PCMA - e lanciato una linea di prodotti beauty.

Tornare alla home page

CoverMedia